Feisbuc

Ogni tanto mi capita di fare riflessioni o scambiare opinioni su quello che è il social network del secolo, il salotto web dove non si può non esserci. Il luogo dove darsi appuntamento per una chiacchierata o condividere pensieri. La bacheca su cui fare inviti alle feste o ostracizzare qualcuno.

Ci sono pure io naturalmente, anche se lo frequento col contagocce da quando preferisco di gran lunga farmi una bella passeggiata qui tra i blog dove leggo cose di gran lunga più appaganti ed interessanti. Questa di WP è una casa con tante stanze e quindi se desidero pace e silenzio vado a leggere qualche poesia da Carlo o da Mistral, se voglio farmi due risate e sparare minchiate vado da Avvo… insomma c’è sempre un posto dove trascorrere tempo in buona compagnia.

Su FB apri la porta e sei subito in piazza, gente che urla ed un sacco di banner che vogliono venderti la loro mercanzia, guarda caso da siti che hai visitato di recente…oh ma allora è vero che non si fanno i cazzi loro…

Quindi ogni tanto mi affaccio, perchè lo considero una specie di mercato del pesce dove ognuno urla la sua minchiata quotidiana che spesso ha lo spessore culturale di una scoreggia. Forse non è stata una buona idea cambiare aria…

Un passaggio di qualche minuto si può sopportare, fa anche sorridere un pò, ma starci tutta la giornata a contare i “like” ed ammirare foto di dubbio gusto credo nuoccia gravemente alla salute (mentale).

Ci sono quelli educati che puntualmente augurano buongiorno, buonasera e buonanotte postando foto di cornetti, fumetti e gnomi e fatine addormentate.

Ci sono gli amanti del selfie impossibile, quelli che rimpiangono la nonna, quelli incazzati col Governo di turno, quelli/e mollati dal fidanzato/a, quelli che ce l’hanno con le donne, con gli uomini, con quelli di colore, col vicino di casa, coi migranti, con Pippo Baudo, col Milan, con L’Inter, la Juve, ecc…

Insomma è il centro commerciale della cazzata e del cervello defunto. Un post su 3 riporta aforismi che spaziano dalla presa per il culo alle categorie sociali a frasi d’amore che farebbero venire il diabete a chi non ce l’ha.

E’ il paradiso di chi predica bene e razzola male. Che poi, se tutti fossero come dicono di essere e professare, con l’amore eterno e l’altruismo che la fa da sovrano, il mondo dovrebbe essere quasi un paradiso ed invece così non è, anzi. Su Facebook c’è il mondo, quindi la maggior parte sono dei bugiardi.

Chi cita Immanuel Kant e si sente rispondere che è il suocero di Diabolik, chi polemizza con chiunque la pensi diversamente da lui, chi crea album delle vacanze ad Ostia o Fregene con i suoceri e foto da balena spiaggiata, chi fotografa la bilancia perchè ha perso tre etti, chi fa conoscere il cane o il gatto alla gente a cui non frega un cazzo di lui, figurati il cane ed il gatto, chi se la prende con Equitalia, con i Carabinieri, chi rompe i maroni con i Marò, chi posta le foto della zia, del cugino, del cognato, o del saggio di danza della nipote. Chi rispolvera foto ingiallite di quando aveva i calzoni corti come la sua memoria.

Poi c’è la categoria peggiore di tutti: chi ti invita a giocare a Candy Crush, la fattoria o altre bestialità simili. Ma dico, quando Dio distribuiva i cervelli tu eri al cesso?

Ecco, a questo punto mi chiedo come mai. Cosa spinge una persona a compiere certe assurdità? Magari ti invitano ad una festa e non spiccichi parola, però prima di uscire hai postato una foto in mutande e turbante…non capisco come funziona.

Ok, sono stato volutamente sarcastico e a questo punto mi viene in mente, per concludere, un divertente detto romano: “O t’elevi, o te levi”, ed io sto pensando di “levarmi” da Facebook…ah la canzone del video è troppo divertente… 🙂

242 comments

  1. ahahahahah!!! mi son divertita a leggere e ascoltare la parodia.
    “Insomma è il centro commerciale della cazzata e del cervello defunto.” …. quant’è vero!!!!!!
    Ma tant’è … 😀

    Liked by 1 persona

  2. Vorrei dire molto a riguardo ma riesco solo a commentare: amen! Insomma Facebook sembra un compromesso inevitabile per far conoscere il proprio lavoro o la propria passione online. Avevo cancellato il mio account, ci sono tornata per promuovere il blog. Poi vedo che gente che posta selfie con un aperitivo in mano ha decine e decine di like. Un mio post sudato, pensato, cesellato – viene letto magari! – ma ne ha giusto una manciata. E mi faccio molte domande. E ho poche risposte. Ciao 🙂

    Liked by 2 people

    1. Cara mia…credo che dovresti farne motivo di vanto che un selfie con aperitivo riceva più gradimento del tuo lavoro dell’intelletto. La maggior parte della gente oggi non ha voglia di riflettere, analizzare e quindi guardare in faccia la realtà. Il frutto di un certo tipo di lavoro spinge a porsi domande e fare riflessioni, ma le persone superficiali non hanno voglia di questo… è un metodo di selezione naturale…non badare mai alla quantità ma alla qualità…io preferisco pochi dialoghi ma costruttivi ad un mare di “like” di gente che neanche si legge ciò che scrivo… invece i commenti…quelli si che sono importanti… 😉 Grazie del passaggio…

      Liked by 2 people

  3. Facebook, quale barbarie!
    La decurtazione di neuroni è direttamente proporzionale al tempo che si trascorre scorrendo le squallide bacheche di sconosciuti a cui si è concessa l’amicizia.
    Amicizia? Jamais! Al massimo, un buongiorno, buonasera, come sta la sua signora.
    Alle citazioni stantie, alle pucciose immagini di micetti, tazzine di caffè mattutine e foto di piedi davanti al mar rinuncio con sorriso sprezzante.
    Inoltre, faccio di tutto per vivere alla macchia, figurarsi se voglio farmi scovare dal compagno d’asilo cui, forse (e sottolineo forse), insegnai a sgraffignare i cestini della merenda altrui!
    Bonjour, Gigì.

    Liked by 2 people

  4. Concordo su tutto. Anche io ormai uso FB con il contagocce, ma anche gli altri Social a cui mi ero iscritto (Twitter, per esempio). Preferisco molto di più ampliare la mia rete di bloggers di fiducia e leggere ciò che scrivono.
    Più di una volta ho pensato anche io di togliermi da FB e mi sto chiedendo a cosa serva la mia presenza lì.

    Liked by 2 people

  5. Caro Gigi, leggere questo articolo mi ha fatto sbellicare dalle risate. Quello che dici è senz’altro vero, però ci sono delle eccezioni.

    Di recente, ho scoperto su Facebook due gruppi chiusi frequentati da individui in gamba da cui traggo molti spunti per il mio lavoro.

    Conclusione, come nella vita reale bisogna essere molto selettivi. 😈

    Liked by 2 people

    1. sono d’accordo…infatti tu, come me, selezioni le cose che vanno salvate senza prendere tutto il pacchetto completo… è un po’ come andare all’Ikea caro Federico. C’è un sacco di robaccia, ma se cerchi bene riesci a trovare anche roba di livello… 😉

      Liked by 2 people

  6. Io non ho un facebook personale , per mia scelta , perché vuoi o no , la tua vita viene messa in piazza .
    Esci con amici ti fanno una foto la pubblicano e ti taggano , persone che hai accuratamente evitati per anni ti chiedono l’amicizia , o sbirciano sul tuo profilo per sapere cosa fai nella tua vita.
    La trovo una violenza. 🙂 Viva i blog , sono molto meglio. 🙂

    Liked by 1 persona

  7. Splendido articolo, altro che post di feisbuc! Io mi son sempre tenuta alla larga da quella piazza e da tutti i feisbuc-dipendenti, credo sia contagioso… per quanto riguarda il livello di intelligenza, ho notato che ci sono più foto di selfie col gabinetto alle spalle che frasi sensate 😛

    Liked by 2 people

  8. Su facebook c’è di tutto e ci sono tutti. Come sul tram, come in una piazza, come al bar. Solo che sul tram, in piazza o al bar stanno quasi sempre zitti. Su FB dicono la loro. Tanto brusio ma qualcuno parla a voce troppo alta e dice cose che non interessano a nessuno. Altri tirano fuori il peggio di sè.
    Per me FB è una necessità di lavoro. Cerco di non subirlo. La comunità di WP è selezionata. Tutta un’altra storia. Ciao!

    Liked by 2 people

  9. io son così poco tecnologica ed ho aperto un blog… così tanto perchè avevo troppo tempo in una giornata che dovrebbe essere di 52 ore! credevo sarebbe stata una cosa solo mia! non sapevo che si poteva comunicare e creare le connessioni intergalattiche di cui mi parli sempre! all’inizio scrivevo dei commenti e credevo che nessuno mi rispondesse… poi ho scoperto che c’è una campanellina che col palletto arancione ti avverte! wow! eccola la che bella comunità! a fb mi ero iscritta anni fa perchè così potevo stare più vicina a persone lontane o allontanatesi dalla mia città o nazione! ho messo quelle fotine e non le ho più aggiornate… posto praticamente nulla e se lo faccio, combino macelli! come qui daltronde! io e i computer non andiam daccordo! bacini!

    Liked by 2 people

    1. Tu sei la nostra irrinunciabile mascotte Ale! Chissà perché, ma anche se non ti conosco credo di conoscerti perché non saresti diversa dal vivo, con la stessa spontaneità e divertimento. Con la differenza che dal vivo faresti molto meno casini…ahahaha

      Liked by 1 persona

      1. haha! mascotte è fico sa! mi imm,agino dentro ad un costume gigante peloso! guarda dal vivo sono identica spiccicata! solo che i macelli li faccio uguale! mi escono così… spontanei… il fatto è che mi disegnano così!

        Liked by 1 persona

      2. haha! ma porello! ma poi diventa brutto! facciam che mi nascondo io così non mi vergogno! 🙂
        mo ti dico una cosa… il tuo blog è uno di quelli che porterei se fossi impriggionata su un’isola deserta!

        Liked by 1 persona

      3. ahah! mo non parlo di avvo eh, che sennò pare che je faccio la corte e tengo famigghia! dico mica solo il bello è bello agli occhi! a me i precisini compitini mica me piazono tanto! me piazono quelli che mi fan ridere, che fannop caciara, che se nel gruppo non ci sono si sente…!
        io seguo molti blog e tutti mi piacciono e mi danno qualcosa, non mi interessa avere follower o mi piace perchè non son scrittrice e neanche sapevo esistessero quindi da tutti traggo qualcosa! ma poi c’è chi mi da tanto tanto e mi fa crescere e mi sembra di conoscerlo anche se non è vero!

        Liked by 1 persona

      4. ed è lo spirito giusto per stare ovunque Ale. Sul web come nella vita. Il gusto di stare insieme senza aspettarsi qualcosa in cambio. E qui in effetti si trova genere fantastica… non tutti tutti, eh? 😉

        Mi piace

      5. ma si ma si! se vogliam fare una cosa perchè dobbiam farla solo se siam ricambiati? poi torniam al discorso del se lo avessi fatto… boh! è normale che se io sento una sensazione per qualcosa o per qulcuno cerco di esternarla… poi magari mi sfranto, ma che bella sensazione però! vero, forse sarà tutto amplificato, però trovo begli spunti di conversazione e confronto! sai poi che c’è uno per scherzare e ironizzare vuol dire che ha pancia e testa, altrimenti non ne sarebbe capace e farebbe solo male e basta! ovvio che non tutti, come nella vita, come dici tu!”

        Liked by 1 persona

      6. bè, infatti è impossibile piacere a tutti quanti. Non credo che ci sia nessuno al mondo che ci sia riuscito…forse solo i santi e di certo noi santi non siamo… eheheh Tu sei una persona vera, spontanea, e dici sempre quello che pensi, senza nessun filtro. E questo è molto bello…

        Mi piace

      7. si! io son timida e se mi dici tante cose penso che mi prendi in giro!
        hahaha!!!! propostona indecentona proprio!
        visto che io ti ho visto, no… pecchè non fai un salto su fb e vieni a sbirciare? così parli con un viso oltre che con tre mani della mia fotina! tanto con la mail puoi… le ultime foto son di più o meno 6 anni fa… ma tanto sempre io son! e non ti spaventare per la grandissssssima attività che tengo li!

        Liked by 1 persona

      8. non ti prenderei mai in giro Ale…mai e poi mai. Non te. Obbella ma come ti trovo su FB? Mandami un messaggio tanto il mio profilo è sotto Gigi Faggella così ci becchiamo 😉

        Mi piace

      9. so che tu sei tipo da prendere in giro… però io mi soggeziono!
        ma io ti ho visto perchè sei amico di un certo della pena! non so se se po’ dì o sta in incognito! haha! ma che faccio… ti agguato? wow! sembra una missione segreta! o nun te spaventà eh! mo vengo e te faccio bu!

        Liked by 1 persona

  10. Quello che spesso mi sconcerta è la differenza che emerge tra quello che una persona è dal vivo e quello che di sé rivela su Facebook. Certe delusioni!!! La condivisione di un link, di qualsivoglia natura, passa attraverso l’esecuzione di un semplice click e mi sorge il dubbio che i pensieri di chi si sente in dovere di veicolare certi messaggi facciano lo stesso rumore ed abbiano la stessa lunghezza 😊 ciao!

    Liked by 2 people

      1. Penso alla violenza espressiva dei commenti che mi capita di leggere, su qualunque pagina. E credo che intercettare messaggi infarciti di atroci offese, persino a margine di una discussione sterile quanto la morte di Derek in Grey’s Anatomy… Beh, nel migliore dei casi, fa pensare che dietro ci siano persone estremamente frustrate; nel peggiore, non oso neanche immaginare.

        Liked by 1 persona

      2. Infatti ed è triste perché, se desiderano una doppia vita, vuol dire che quella che hanno non gli basta e, in virtù di questo, ho maturato l’idea che, in certi casi, è molto meglio non “conoscere” a fondo 😉

        Liked by 2 people

      3. Sai Mari…riflettevo su una considerazione… se uno è impegnato a vivere la sua vita al meglio ed a fare del suo meglio non dovrebbe avere tempo per parlare male e criticare gli altri… invece molti, invece di pensare a migliorare la propria vita, pensano a criticare quella degli altri e lo trovo davvero stupido…

        Liked by 2 people

      4. Grande Gigi! Hai espresso esattamente ciò che penso 😉 La critica degli altri dovrebbe essere finalizzata o relazionata esclusivamente ad una riflessione su di sé (la famosa osservazione della pagliuzza altrui per arrivare alla scoperta della propria trave) o, al massimo, potrebbe diventare un esercizio di retorica, limitato per durata di tempo e, soprattutto, motivato da una ragione o un sentimento forti (rabbia, curiosità e, perché no, anche invidia).

        Liked by 1 persona

      5. infatti io sono aperto anche alle critiche più aspre…ma devono essere costruttive e devono tendere al dialogo…se mi critichi senza addurre ragioni, allora sono portato a pensare che curiosità, rabbia ed invidia sono i tuoi motori dell’anima…e con simili persone preferisco non discutere…come diceva il grande Oscar Wilde, non discutere mai con un idiota perché la gente potrebbe non notare la differenza… 😉

        Liked by 2 people

  11. You’re so polite!
    Io mi cancello senza preavviso ed alla decima persona che mi chiede perchè scrivo qui un post per dire che sono tutti noiosi.
    Il che è vero perchè la maggior parte delle persone rientra nelle categorie che hai citato.
    E’ solo che io mi diverto sulla mia bacheca. Scrivo la prima cazzata che mi passa per la testa e poi iniziano i botta e risposta non sesnse con le mie spalle abituali. Un po’ come uscire, bere una birra e parlare di nulla, cosa che ovviamente preferirei, ma non sempre è possibile.
    Trovo che qui ci sia un po’ più presunzione, perchè ci si sente migliori di chi sta di là quando invece le dinamiche sono esattamente le stesse.
    Detto questo, se ti cancello, ti manderò gli screenshot dei miei status 😀
    Buongiorno Gek

    Liked by 1 persona

    1. ma Venus tu sei onnipresente…sparisci da FB ma spunti di qua…oppure compari di là…come sempre si fa fatica a starti dietro.. 🙂 Anche io sono sia qui che li e non giudico l’uso che le persone ne fanno. Quello di farsi due risate con gli amici lo apprezzo… quella che mette una foto da vamp seminuda al giorno a 60 anni per farsi dire “che figa” no… 😉

      Liked by 1 persona

      1. ecco…una bella lettera di quelle che hai descritto tu qualche post fa…quelle con carta profumata e piene di belle paroline che io poi leggo e rileggo… potresti iniziare con: “Mi querido asado carnicero…” ahahaha

        Liked by 1 persona

  12. feisbukke…l’ho frequentato assiduamente 7 o 8 anni fa, poi pressoché abbandonato per noia…che due palle! e quelle donne diciamo mature che continuano a postar foto con cappelli, occhiali,, sempre più distanti per sentirsi dire: ma come sei bella? Ma come fai a 60 anni e avanti!!! e i giochi demenziali che ti sonmmergono, proprio come dici tu…ora lo linko per i miei post qui… eci vado per la satira di kotiomkin…WP con i suoi blog e le letture che offre è il paradiso al confronto…ciauuu

    Liked by 2 people

    1. infatti Viki…feisbukke è lo specchio dei tempi di oggi…il vero grande fratello. Le persone cedono le informazioni sulla loro vita in cambio di una vetrina su cui mettersi in mostra… meno male che c’è WP… ciau a te darling.

      Liked by 2 people

  13. Pensa che io non ho neppure un blog.
    Eppure amo tanto un dialogo divertente e costruttivo.
    E cerco di farmi accettare con la mia “diversità”, il non avere un blog, il non essere iscritta a nulla, il non poter lasciare “like” e “mi piace”.
    Sto ascoltando la canzone 🙂
    gb

    Liked by 2 people

  14. Infatti a me non ci troveranno mai su un social! Perchè non sono in nessun social e mai ci sarò! Ho solo questo blog e whatsapp per scambiare video e foto con gli amici più cari e i familiari. Ma in certi posti non mi ci vedrete mai:)))

    Liked by 3 people

    1. è una scelta condivisa da molti blogger la tua, Indy. Io non sono così categorico, critico solo l’uso smodato che la maggior parte degli iscritti tende a farne… in fondo se usato per ciò a cui davvero dovrebbe servire potrebbe persino risultare utile…

      Liked by 1 persona

  15. Mi sembra che siamo tutti d’accordo con te.Wp è stupendo ed i contatti li trovo più “genuini”, chi ti segue lo fa (penso) perchè è davvero interessato.In wp percepisco qualità, su fb quantità.Detto questo, vado subito su fb a farmi un po’ i fattacci degli altri.Scherzo,of course!😂😂😂

    Liked by 3 people

  16. Ciao Gigi, grazie della citazione. Facebook l’ho apprezzato solo i primi tempi quando mi ha permesso di ritrovare persone scomparse da decenni…ex, vecchie fiamme, amici, compagni di scuola…una marea di perfetti sconosciuti ormai, dei quali adesso so tutto, vita, morte e miracoli, come si dice. Dopo diverse chiusure momentanee e di una cancellazione (questa ti assicuro non ha prezzo) adesso uso Fb solo in famiglia ad uso figlio, fratello, cognata. Niente foto, nessun dato che mi riguarda è su Fb e lo uso esclusivamente per cercare rappresentazioni di opere artistiche da inserire nel mio blog. WordPress è tutta un’altra cosa, così pieno di persone a cui mi sono affezionato veramente. Consiglio l’uso di Fb in modo mirato, più per seguire le pagine che interessano e rimanere in contatto con i pochi veri amici che collezionare amicizie che non sono tali.

    Liked by 3 people

  17. Scusa ma rileggo il tuo post ad un’amica e … ‘Ci sono quelli educati che puntualmente augurano buongiorno, buonasera e buonanotte postando foto di cornetti, fumetti e gnomi e fatine addormentate.’ XD XD …. mi sto sentendo male dal ridere … poi penso… ma proprio null’altro da fare e pensare ? XD
    le fatine addormentate è stupendo XD XD
    ti adoro

    Liked by 1 persona

  18. ……Su Facebook c’è il mondo, quindi la maggior parte sono dei bugiardi…..verissimo , tutti questi siti fanno vivere la vita alla gente in un mondo illusorie, vivono per procura ….se trovi guarda la canzone di stromae su Twitter la trovo bellissima e verissima
    anche se non sono più su FB da molto tempo , ringrazio questo sito per una cosa 😉…

    Liked by 2 people

      1. fatto maestro bellissimo ma triste perché allora che ha ritrovato l’ amore muore , so che muore ” Felice” ma …è bello anche potere vivere le cose che ritrovi , per quanto riguarda il suo amico penso che fa parte dei uomini rarissimi che vedono la vera bellezza ….

        Mi piace

      2. fatto maestro bellissimo ma triste lei muore allora che ritrova l’ amore di qualcuno e di lei stessa ,so che sia felice a questo momento ma … è bello vivere le belle cose di più il suo amico fa parte dei uomini rarissimi che vedono la bellezza interiore….

        Liked by 1 persona

  19. ‘centro commerciale della cazzata e del cervello defunto’ XD non potevi descrivere meglio!!
    Non sto su fb e ho aperto un profilo solo per la pagina del mio blog che ancora non sono riuscita a fare vista la mia forte allergia a sto triste mondo dell’apparire a tutti i costi per dire io c’ero lì, io ci sono qui, io mangio questo, io vado in vacanza lì, io faccio pipì così !!!
    Capisco chi apre un profilo per motivi professionali per farsi conoscere ecc, ma per il resto, non comprendo, non comprendo proprio 😦 sarò limitata? vecchia?(ho 41 anni) booo ?!
    Gigi la verità ? non è sarcasmo il tuo ma aver dipinto la triste realtà.
    Buonaserata caro 😉 ❤

    Liked by 2 people

      1. fai un fischio se hai bisogno di sfogarti o di fare due chiacchiere…a volte aiuta 😉 sono contento di sapere che stai meglio e di vederti di nuovo… non mollare mai…alimenta sempre il tuo lato adolescente con tutto ciò che ti chiede 😉

        Mi piace

      2. dio santo mi sento male dal ridere poi sono di Roma e quando sento parlare in romano rido troppo !
        e di che mi devo sfogare tesoro ? quando i dolori passano io sono felice come una Pasqua o come un bimbo a Natale … quando tornano e mi inchiodano al letto un po’ di meno .. ma non perdo mai la mia vitalità quando mi riprendo si intende … quando sono a letto sembro una salma o meglio uno zombie :-/ hai presente quelli di z nations ? ecco per renderti l’idea XD XD

        Liked by 1 persona

      3. visto che roba…troppo divertente… tu sei allegra di natura, come me e tanti altri qui dentro. Di dolori che ti bloccano ne so anche io qualcosa e quindi ti posso capire…ne ho passati di momenti brutti, ma ora va meglio… 🙂

        Mi piace

    1. oh bea! messaggio di servizio! ora tutti i week end sono al palo al lavoro fino a fine novembre… ma passati se seui libera e ti va, ci facciam il famoso caffè! anche con un’altra amica di blog! gigi se eri di roma ci facevi compagnia!
      io ho 36 anni e telematicamente faccio un sacco di macelli!

      Liked by 2 people

      1. cetto cetto che ci si rivede! dobbiam ancora riuscira a vederci per la prima volta! mi farebbe molto piacere perchè trovo entrambe molto carine e simpatiche! e perchè non conoscere nuove belle persone anche grazie a wordpress!
        oh se vieni mi raccomando trova posticino pure per noi eh! intanto preparo il negroni… anche se non so come si fa e verrà na ciofega!

        Liked by 1 persona

      2. haha! mi sa che è meglio sennè va a finire che ti metto ko! le altre ragazze non so… io sicuro caffè senno inizio a ridere, ballare e dire cose strane! poi ti spaventi e scappi! e non mi parli più!

        Liked by 1 persona

      3. ah beh! allora sto tranquilla! quando arrivo su un blog che non conosco, prima di fare il terremoto sono tranquillina tranquillina e cerco di essere una gentil pulzella compita… poi però dura poco perchè dovrò pur respirare! ah poi da te ho subito levato le scarpe e poggiato i piedoni sul tavolo! haha! come da avvo, dora e ysin!

        Liked by 1 persona

      4. dai Gigi vieni a Roma su, lo sai le risate che ci facciamo, anzi che mi fate fare tra te e alessia…. XD ti fai un fine settimana prendiamo un caffè, anzi un bel negroni, io vado giù di gin tonic o caipirinha, alessia non lo so forse un Mojito e la sera vi invito a cena da me ! XD

        Liked by 1 persona

      5. Ammazza bea che programmino! Guarda io ultimamente parlo di cibo un po con tutti! Diventeró una palletta se solo faccio tutto cio che dico! Beh ma pure te fai la positivaaaa e ci dai ridere eh! Ambè! Guarda se bevo mojito non rispondo piu di me!

        Mi piace

      6. Ah guarda x me te e l’altra ragazza credo proprio sia fattibile!siam di roma! Sarebbe sprecata! Intanto iniziamo noi… Pero purtroppo. Mo. Sto un po incrociata al lavoro x questi week end fino a novembre…! Poi quando gigi capita a roma ci riserva uno spazietto x allietarci un po della sua presenza!

        Mi piace

  20. Beh, la tentazione è forte. Di cancellarsi, intendo. Ma è uno strumento di controllo così efficace delle nostre vite che, prima o poi, diventerà obbligatorio. E magari diventerà obbligatorio anche mettere la foto della bilancia tutti i giorni, per ricevere i msg personalizzati da Danone 😉

    Liked by 2 people

  21. Gigi io mai avuto feisbuc e ben che sto! Io vedo le mie colleghe sempre attaccate a ‘ sto coso e mi chiedo che gusto vi trovano. Una dice candidamente che lo fa per farsi i caxxi degli altri…..le ho risposto che farebbe meglio a farsene uno solo ma vero. Non so perché ma non mi parla da in pezzo! 😉

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...