Inseguire i pensieri

Se questa attività facesse perdere calorie, in palestra non ci andrebbe più nessuno e saremmo tutti magri come chiodi, in forma smagliante e piacevolmente sfiniti. Ma l’unico termine che si adatta a questa attività è solo l’ultimo. Inseguire i pensieri ci sfinisce e basta.
Questo perché i pensieri non si fanno mai prendere. Tutto ciò che si insegue può essere raggiunto oppure no, dipende dalla velocità di inseguito ed inseguitore, ma l’unica cosa che non può essere mai raggiunta sono i nostri pensieri, eppure continuiamo imperterriti ad inseguirli, ogni giorno, ogni ora, ogni secondo, consapevoli di non poterli agguantare, come asini davanti ad una carota legata al bastone.
Sono un’esca della nostra mente, la trappola delle trappole e, se ci va bene, sono pensieri piacevoli, sono ciò che vorremmo vedere realizzato per noi, per i nostri cari, e, per i più altruisti, per l’umanità intera. Ma non è infrequente che ci vada male, ed allora ci troviamo ad inseguire paure e preoccupazioni che spesso non hanno alcun fondamento.
Va specificato che paure e preoccupazioni riguardano il futuro, qualcosa che ancora non esiste e che non possiamo conoscere, mentre l’inseguimento dei pensieri a ritroso, verso il passato, è più corretto definirlo col termine rimpianti.
Sono entrambe direzioni sbagliate, che non ci portano da nessuna parte perché il passato è passato e non torna più, mentre il futuro ancora non esiste e nessuno può affermare di conoscerlo.
Allora, almeno una volta, smetti di inseguire ciò che ancora non hai o non puoi più avere e goditi ciò che hai nel momento presente.

56 comments

  1. Anche io credo possa essere snervante, tranne per alcune eccezioni. Quali sono? Simo, per me sono quelli rivelatori, quelli che arrivano come una carezza e se ne vanno quando la vorresti fermare un po’ di più sul viso … ma a quel punto se n’è già andata, la carezza … i pensieri … Sono quelli che ti lasciano qualcosa di speciale. Ok, forse è sbagliato lo stesso volerli rincorrere, ma qualche volta ci provo, perché non voglio dimenticare la meravigliosa sensazione che mi hanno lasciato. Io so che prima o poi quei pensieri e solo quelli, saranno sorprendenti :-)))
    Per tutti gli altri, sono d’accordo con te. Per i rimpianti di sicuro, perché credo che chi agisca seguento il proprio volere, seppur nell’incertezza, non possa averne …
    Ciao carissimo!!!!! Passa un bellissimo fine settimana. Io ti abbraccio ^______________^

    Liked by 1 persona

  2. e chissà… chi lo sa se proprio il bello dei pensieri è che sono inafferrabilio e volte inarrivabili…
    sapere che sono li, continuando pero a vivere la vita e rimanere ben saldi a tutte le cose che abbiamol…
    ciao gigiolinoooo

    Liked by 1 persona

  3. Oggi per me è una giornata infernale, vivo nella bufera! Come posso godermi il momento? Mi tocca inseguire pensieri migliori, o farei bene a essere fatalista e dirmi: “queste sono le proposte della vita, goditele?”

    Mi piace

      1. Beh, cominciamo a sfatare la magia del tempo. Secondo me non funziona, tanto quanto il “chiodo scaccia chiodo”. Se avessi una ricetta sorriderei ancora di più. Però certi pensieri cerco di schivarli scrivendo, leggendo, ascoltando musica. Quando tornerò al lavoro sarà più semplice. 🙂

        Liked by 1 persona

  4. Ciao Gigi!! Sono d’accordo….e dimentichiamo che stare bene ed essere felici non è il risultato di avere qualcosa che non abbiamo ma riconoscere quello che abbiamo già e goderne
    E poi, hai presente quella sensazione stranissima e magica, ho scritto un breve post e copio incollo
    ”percezioni sottili che affiorano ai sensi troppo velocemente

    impedendo alla coscienza di aggrapparsi a loro

    per fermare l’attimo in cui riesci a definirle”

    Non si riesce proprio ad inseguirli i pensieri… ti sembra di essere arrivato ad una verità assoluta e la senti totalmente ma magicamente sparisce e non la prendi più

    Liked by 2 people

      1. Tutto… forse sarò matto Titti ma sono convinto che la vita che viviamo non è esattamente come la percepiamo. Siamo qui per imparare e progredire…ed il progresso ha un certo prezzo… 😉

        Mi piace

      2. Bonjour GIGI!!
        è un gran bel dire quel che dici, Gigi
        Sempre un piacere sentirti
        A parte che dovremmo prima di tutto definire “matti” perché ognuno di noi ha dentro un po’ di pazzia (io sicuramente ahahahahahaha), ma la tua teoria mi è propria
        E’ vero, siamo qui per imparare ed evolvere la specie alla quale ora appartengono elementi che quelli sì sono veramente matti (mi riferisco per esempio a quest’ultima strage a Parigi)
        Il progresso costa carissimo

        Liked by 1 persona

      3. Ma bonjour Titti! Io amo definirmi matto consapevole 🙂 e la tua pazzia è benvenuta ; vero che siamo qui per imparare ma facciamoci furbi e distinguiamo le cose. L’ultimo episodio di Parigi è l’ennesimo fake di un pazzo (quello si che lo è) isolato che nulla ha a che vedere col terrorismo…altro episodio manipolato ad arte dai media per generare paura nella gente… 😉

        Mi piace

  5. Assolutamente d’accordo, con gli anni ho imparato a non drammatizzare, e a preoccuparmi solo quando ci sono motivi validi per farlo. Vivere il presente vuol dire dargli il giusto valore e goderselo ed è la cosa migliore, visto che, come hai ben detto, il futuro non lo conosce nessuno!
    Buona serata Gigi 🙂

    Liked by 2 people

  6. Avere idee significa non essere pecore (idee giuste intendo). Il passato serve a capire chi ha avuto ragione e chi torto e capire gli errori. Solo così puoi godere un buon presente e gettare le basi di un futuro interessante, non solo per te stesso.
    Una vita senza ambizioni è triste.

    Io mi godo bene la vita proprio perché ho ambizioni e passioni.

    Ciao!

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...